Il turismo Lgbtq vale 200 miliardi di dollari, solo 2,7 in Italia

GAZZETTA DI PARMA – Un mercato che nel mondo vale 200 miliardi di dollari, solo 2,7 dei quali spesi in Italia che nonostante sia tra le mete più desiderate scende di classifica al momento di concretizzare il viaggio. La comunità LgbtQ (Lesbian, gay, bisexual, transgender and queer) ha presentato alla Bit (FieraMilanoCity 9/11 febbraio) trend e aspettative lanciando la convention mondiale Iglta.
L’evento della Internazional Lgbtq e Travel Association dopo tanti anni torna in Europa e ad aggiudicarsi la sede è stata Milano, dove dal 6 al 9 maggio arriveranno almeno 700 delegati. «Non è stato facile trovare la location giusta – ha detto Alessio Virgili, presidente del comitato promotore della convention – ma poi grazie a Comune, Fiera e Enit siamo riusciti a presentare una candidatura di alto livello».

SCOPRI DI PIÙ

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *