Arriva il tool che misura sentiment inclusivo di operatori e destinazioni

Travelnostop – Il 2022 segna per il turismo LGBTQ+ italiano un anno da ricordare per la Convention IGLTA di Milano (dal 26 al 29 ottobre) e per tutti i passi che sono stati fatti in vista di questo evento internazionale. L’Italia ha lanciato il primo programma di certificazione al mondo per operatori, alberghi e destinazioni sui temi del Diversity, Equity & Inclusion, denominato QueerVadis Certified, in collaborazione con RINA – Ente di certificazione internazionale. Un label riconoscibile in tutto il mondo a cui hanno aderito già importanti realtà come ad esempio GruppoUNA Hotels, ENIT, Best Western, Leonardo Hotels.

Adesso, in occasione dell’ultima edizione di TTG, Sonders&Beach annuncia con The Data Appeal Company, società del Gruppo Almawave, lo sviluppo del primo Index LGBTQ+ al mondo per la misurazione del sentiment online rispetto ad operatori turistici e territori sui temi del Diversity&Inclusion Program.  Si tratta di un tool grazie a cui si potrà verificare la percezione online di una destinazione, della ricettività e degli operatori turistici che vi operano per l’accoglienza turistica dal punto di vista dell’inclusione, basandosi sul protocollo già in atto per il label QueerVadis.

SCOPRI DI PIÙ

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su